www.archive-net-2013.com » NET » O » OACL

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".

    Archived pages: 36 . Archive date: 2013-11.

  • Title: OSSERVATORIO ASTRONOMICO COLLE LEONE
    Descriptive info: ..

    Original link path: /
    Open archive

  • Title: OACL: CORSO BASE DI ASTRONOMIA -FAUSTO MARINI-
    Descriptive info: CORSO BASE DI ASTRONOMIA.. (FAUSTO MARINI) 2013 2014.. L Osservatorio Astronomico Colle Leone organizza per il periodo ottobre 2013 febbraio 2014 la.. quarta edizione del Corso Base di Astronomia Fausto Marini.. , , diretto a tutti coloro che desiderano aggiornare le proprie conoscenze nel campo delle Scienze del Cielo, nonché acquisire esperienze pratiche di osservazioni astronomiche visuali e strumentali.. Il corso gode del.. patrocinio dell Unione Astrofili Italiani (UAI).. ed è svolto in collaborazione con.. l Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).. Come sempre le lezioni si svolgeranno nella Sala Planetario Fausto Marini dell OACL e avranno carattere multimediale.. Per la maggior parte delle tematiche trattate è prevista sia una parte teorica che una sessione pratico-strumentale, volta soprattutto a rendere chiare le potenzialità e i limiti degli strumenti amatoriali di base.. Le sessioni strumentali saranno ovviamente soggette alle condizioni meteo e gli organizzatori si riservano di concordare con i partecipanti le  ...   le informazioni scientifiche necessarie a comprendere gli orizzonti attuali della conoscenza e della ricerca, mediante materiali audiovisivi multimediali di pronta assimilazione e alta suggestività.. Dall altro si guiderà il neofita ad acquisire metodi e regole pratiche per fare dell osservazione del Cielo un esperienza personale ed emozionante, a partire dagli elementi più semplici dell orientamento notturno fino a un buon livello di pratica strumentale.. Laddove possibile saranno forniti materiali che rimarranno di proprietà del partecipante e si insegnerà l uso di semplici software astronomici disponibili freeware, con l obiettivo di rendere l osservazione astronomica sempre più semplice e aggiornata coi tempi.. Il calendario può essere soggetto a variazioni dovute a cause di forza maggiore, nel qual caso si provvederà a informare tempestivamente gli iscritti al Corso e si cercherà di provvedere ad alternative soddisfacenti per tutti.. Per.. informazioni e prenotazioni:.. Dott.. Alessio Marini Mobile: 340 2429851.. E-mail:.. alessio.. marini@oacl.. net..

    Original link path: /bya2014.html
    Open archive

  • Title: OACL: FAUSTO MARINI
    Descriptive info: Il 29 Maggio 2005 non potremo dimenticarlo, perché ha tragicamente segnato per tutti noi il.. prima.. e il.. dopo.. della storia dell Osservatorio.. Quel giorno è venuto a mancare il nostro Fausto, inaspettatamente anche per chi conosceva bene le sue precarie condizioni di salute.. Se n è andato, in silenzio e con discrezione, un grande amico che ha attraversato la vita lasciando traccia di sé, uno di quei pochi fortunati che hanno nelle proprie mani la capacità e la forza di dare una forma concreta ai propri sogni.. Ma Fausto non è solo lì, nelle cose che ha costruito e che chiunque può vedere ogni giorno.. Quello che ci torna alla mente pensando a lui è molto di più.. E non abbiamo da frugare troppo nella memoria per rivivere quasi giorno per giorno i lunghi anni della nostra amicizia, pieni di momenti e di emozioni che da soli il ferro e il cemento non possono raccontare.. Fausto accovacciato per ore davanti a una sua opera in costruzione, con l eterna sigaretta tra le labbra; che spiega con pazienza infinita ai bambini di una scolaresca in visita che.. il cielo è nero anche di giorno.. ; che ti racconta aneddoti dei suoi lunghi anni in America Latina, pieni di riflessioni umane e appassionate E poi Fausto davanti al camino di casa, il luogo quasi mistico dove sono state pensate tutte le cose relative all Osservatorio, e dove si sono consumate anche storiche e più prosaiche.. salsicciate..  ...   e della dedizione incondizionata per ciò che si sta facendo.. Ed è con un rammarico infinito che ci troviamo, troppo presto, eredi naturali, anche se purtroppo solo emuli, dello spirito e della lettera del suo credo fondamentale: migliorare la società, anche soltanto di una briciola culturale per volta, anche solo una persona per volta.. Per i giovani che si sono avvicinati all Osservatorio in tempi successivi, Fausto è stato e rimarrà sempre un.. guru.. , una figura leggendaria che però era allo stesso tempo concreta e presente, sempre pronta a dare una mano, a risolvere un problema, a tranquillizzarti con un consiglio.. Nessuno di noi ha pensato, anche una sola volta, che Fausto potesse non esserci nel momento di bisogno, che potesse non essere in grado di aiutarti, che non avesse voglia di farlo.. Ci ha abituati male, insomma, e qualche volta ne abbiamo approfittato; lui lo sapeva, ma non ce l ha fatto pesare, e anche questa è stata una lezione di vita.. È difficile pensare a lui chiuso nello spazio troppo piccolo di un cimitero, lontano dalle sue cose.. È invece semplice e naturale sentirlo tra noi ogni volta che apriamo il cancello dell Osservatorio ed entriamo nel suo paese delle meraviglie.. Ma ci manca la sua voce, il suo sorriso sotto i baffi, la sua arguzia.. Queste sono cose che non potremo dare a chi non l ha conosciuto, ed è un vero peccato.. Paginana principale.. Articolo ASTRONOMIA.. Storia dell'Osservatorio.. Galleria Immagini.. Contatti..

    Original link path: /FAUSTO.htm
    Open archive
  •  

  • Title: Informazioni OACL
    Original link path: /info.html
    (No additional info available in detailed archive for this subpage)

  • Title: OACL: Astro X Tutti
    Original link path: /AxTM.html
    (No additional info available in detailed archive for this subpage)

  • Title: Osservatorio Astronomico Colle Leone
    Original link path: /oapp5ott2.html
    (No additional info available in detailed archive for this subpage)

  • Title: OACL: mondoScuola
    Descriptive info: OFFERTA DIDATTICA DEL.. COMPLESSO MULTIDISCIPLINARE FAUSTO MARINI.. PER L ANNO SCOLASTICO 2012-2013.. Come ogni anno, il Complesso Multidisciplinare Fausto Marini di Colle Leone - Mosciano Sant Angelo (TE) apre a una nuova stagione di collaborazione con gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, proponendo un offerta didattica ricca e differenziata per venire incontro alle esigenze formative più diverse.. L offerta è differenziata per le Elementari e Medie Inferiori e per le Superiori, in modo da soddisfare requisiti formativi e organizzativi differenti.. Si propone inoltre una divisione in attività.. in sede.. , cioè svolte interamente nei locali del Complesso, e.. fuori sede.. , ossia nelle aule e nei laboratori degli istituti scolastici che ne fanno richiesta.. ATTIVITÀ IN SEDE.. Tutte le iniziative descritte in questo paragrafo si svolgeranno nelle tre aree distinte dell Osservatorio Astronomico, del Planetario Fausto Marini e del Museo di Scienze Naturali, che costituiscono il Complesso Multidisciplinare Colle Leone, riconosciuto dal M.. I.. U.. R.. e dalle Autorità Regionali competenti in materia di Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali.. SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE INFERIORI.. Al fine di ottimizzare quantità e qualità dei contenuti didattici delle visite, si propongono le seguenti alternative che tengono conto delle esigenze e delle limitazioni più frequenti manifestateci negli ultimi anni dalle scuole dell intero territorio regionale e limitrofo.. VISITA SINGOLA.. , da svolgersi in orario mattutino.. (10 12.. 30).. o pomeridiano/serale.. La visita mattutina prevede una lezione introduttiva di astronomia nella Sala Planetario, di durata e contenuto variabile a seconda del livello scolastico dei visitatori, seguita dall eventuale osservazione del Sole (in condizioni meteo favorevoli) e/o una breve esposizione dei materiali museali di Mineralogia e Paleontologia.. La visita pomeridiano/serale può essere organizzata più elasticamente, a seconda delle disponibilità delle scuole richiedenti.. Si suggerisce caldamente un incontro completo, con la lezione al Planetario nel tardo pomeriggio.. (circa le 18-18.. , seguita da una pausa per la cena (al sacco o eventualmente in un agriturismo convenzionato con il nostro Complesso, a prezzi molto modici) e infine da un doppio turno nell area museale e al telescopio per l osservazione diretta dei corpi celesti.. In alternativa, si può convenire un incontro solo serale, in orario da concordare, in cui l attività si svolgerà solo nelle aree del Museo e dell Osservatorio, senza lezione al Planetario.. VISITA DOPPIA.. , che prevede entrambe le modalità precedenti, cioè un incontro mattutino e uno serale, organizzati in periodi diversi dell anno scolastico, in modo da offrire una panoramica completa delle scienze della Terra e dello Spazio.. I contenuti didattici rimangono i medesimi di quelli esposti al punto precedente.. Le lezioni, sempre frontali e aperte al dialogo con gli alunni, avranno carattere estremamente multidisciplinare e interdisciplinare, essendo l obiettivo didattico di costruire un percorso concettuale chiaro e permanente che leghi tra loro i fenomeni dello Spazio, della Terra e della Vita.. La possibilità di osservare direttamente sia i corpi celesti che i reperti museali è un valore aggiunto che non mancherà di fissare in modo permanente i suddetti concetti.. A puro titolo informativo, riportiamo la statistica che più del novanta per cento delle scuole inferiori in visita nel periodo 2010-2012 ha optato per la doppia visita completa, rimanendo pienamente soddisfatte del servizio didattico e organizzativo ricevuto.. SCUOLE MEDIE SUPERIORI.. L offerta didattica per le Medie Superiori deve essere differenziata a seconda dell età degli studenti in visita, a causa del recente riassetto dell insegnamento delle materie scientifiche.. Nel caso di studenti che abbiano il corso di Scienze della Terra e dello Spazio al primo anno, le modalità organizzative della visita si svolgeranno sula falsariga di quelle previste per le medie inferiori, con l ovvio adeguamento delle tematiche scientifiche in discussione al diverso livello didattico.. Gli studenti che abbiano ancora il corso di Scienze della Terra e dello Spazio nell anno della maturità, potranno usufruire di un ampia scelta di modalità organizzative.. Nel caso di una visita singola organizzata dal proprio istituto scolastico, la modalità preferibile è ancora quella della visita pomeridiano/serale di cui sopra, al fine di avere la possibilità di trattare le tematiche  ...   conoscenze del livello scolastico in oggetto.. Sebbene concepiti per le scuole medie inferiori, tali laboratori si possono facilmente proporre anche per le scuole superiori che abbiano il corso di Scienze della Terra e dello Spazio al primo anno.. ALTRE PROPOSTE.. Nelle attività fuori sede rientrano ovviamente anche eventuali incontri di carattere non laboratoriale, come conferenze, seminari, cicli di lezioni tematiche e così via.. Per queste iniziative il Complesso Colle Leone non propone degli standard rigidi, preferendo interagire direttamente con i docenti interessati per pianificare tempistiche, modalità e contenuti degli incontri.. Tali incontri a tema possono essere organizzati a qualunque livello scolastico, e sono sempre impostati su proiezioni multimediali e contenuti di rigorosa attualità scientifica.. A tal uopo, ricordiamo che le iniziative divulgative e didattiche del Complesso Multidisciplinare Fausto Marini sono riconosciute dalla Unione Astrofili Italiani (UAI), organismo ufficiale nazionale per le attività di divulgazione e didattica informale dell Astronomia, e dall Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), massimo organismo professionale di settore in Italia.. Le attività scientifiche dell Osservatorio sono inoltre riconosciute ufficialmente dal Minor Planet Center della NASA, con codifica C98, nonché da svariati Osservatori nazionali.. CORSO DI ASTRONOMIA DI BASE.. FAUSTO MARINI.. A margine delle proposte didattiche fin qui elencate, desideriamo ricordare che ogni anno il Complesso Colle Leone organizza uno.. Corso di Astronomia di base.. , intitolato al fondatore dell Osservatorio, nei vari appuntamenti del quale vengono trattati tutti gli aspetti più salienti della cultura astronomica contemporanea.. Sebbene l impronta di tale iniziativa sia decisamente divulgativa, riteniamo che gli studenti delle superiori potrebbero beneficiare dei punti di vista qualitativi e culturali decisamente diversi dal materiale di curricolo, arricchendo in tal modo la propria comprensione delle Scienze dello Spazio.. Le specifiche del Corso si possono trovare nella pagina apposita del sito web.. www.. oacl.. ISTRUZIONI PER L'ISCRIZIONE ALLA MAILING LIST DEI DOCENTI.. Per iscrivervi potete procedere in due modi diversi:.. 1).. Mandate un'e-mail, anche vuota, ma dall'indirizzo con il quale volete iscrivervi, a:.. oacl-scuole-subscribe@teramoeprovincia.. com.. Successivamente rispondete con un semplice Reply alla mail di conferma che riceverete.. qualche secondo dopo ed il gioco è fatto.. 2).. Scrivete privatamente a.. maurizio.. antonelli@oacl.. chiedendo esplicitamente di essere iscritti.. MONDOSCUOLA.. La visita all Osservatorio è un momento didattico importante, perché mette gli studenti in diretto contatto con il posto dove.. si fa.. la Scienza.. L osservatorio astronomico esce quindi dal mondo cartaceo del libro di testo, e ancor di più da quello evanescente e irrealistico dell immaginario collettivo, per entrare direttamente nel bagaglio dell esperienza vissuta dello studente.. Ecco il motivo per cui la visita agli impianti dell Osservatorio non deve mai essere deludente, pena una frattura ancora più netta tra la vita quotidiana dei giovani e il mondo già troppo distante e malcompreso della Scienza.. L esigenza di offrire ai giovani studenti una visione dal vivo dei luoghi e degli strumenti dell Astronomia non può però esaurirsi nella spiegazione del funzionamento di un telescopio o nella visione di un documentario.. Gli studenti vanno guidati in un percorso semplice e di rapida assimilazione, che li avvicini il più possibile alla realtà della pratica scientifica senza perdersi nei paroloni e senza esagerare nel carico concettuale.. La continua ricerca di nuove strategie didattiche fa si che oggi l OACL sia in grado di.. superare anche il classico e sempre spiacevole ostacolo del.. maltempo.. :.. percorsi virtuali di simulazione multimediale vanno ad affiancare altre attività ordinarie, con un carico altrettanto grande di.. senso del meraviglioso.. che un osservazione diretta al telescopio.. Le.. sale multimediali del Planetario-Teatro Spaziale e del Museo di Scienze Naturali.. sono state approntate proprio allo scopo di superare le impasse legate alla sola osservazione astronomica, offrendo allo stesso tempo un primo approccio genuino al significato di interdisciplinarità.. Qui di seguito, il docente interessato potrà trovare le informazioni di massima sui vari programmi e progetti dell OACL, nonché sulle iniziative presenti e future di aggiornamento professionale e culturale.. -.. Programmazione Ordinaria e Straordinaria in Sede.. -.. - Programmazione fuori Sede -.. Programma.. SCIENZA in CLASSE.. COMENIUS.. Programma di.. Aggiornamento Scientifico.. in sede.. per i Docenti ACCADEMIA URANIA..

    Original link path: /mondoscuola2.htm
    Open archive

  • Title: OACL TURISMO
    Descriptive info: SERVIZI TURISMO.. La scienza può essere una forma valida e alternativa di intrattenimento turistico.. Astronomia e Scienze Naturali in particolare sono dotate di una immediatezza tale che ne fa veicoli perfetti di intrattenimento culturale.. In entrambe queste discipline l OACL ha sviluppato programmi dedicati e ottimizzati per diverse tipologie di utenza turistica, che mette ora a disposizione degli operatori professionali di settore.. L'offerta è differenziata nei seguenti settori:.. IMPRESE TURISTICHE STAGIONALI.. TOUR OPERATOR E AGENZIE VIAGGI.. ENTI COMUNALI.. Responsabile delle attività turistiche:.. Alessio Marini..

    Original link path: /turismo.htm
    Open archive

  • Title: PLANETARIO OACL
    Descriptive info: Ingresso Planetario.. Planetario vista esterna.. IL PLANETARIO DELL OACL.. L idea di costruire un Planetario presso l Osservatorio Astronomico Colle Leone è emersa nel momento in cui si faceva pressante la richiesta di didattica e divulgazione da parte delle scuole e della collettività in genere.. Il passaggio ad una logistica di maggiore ricettività e potenzialità è sembrato a un certo punto indispensabile per dare continuità al lavoro già iniziato, e uno.. sviluppo sostenibile.. alle prevedibili attività future.. Così, dopo un certosino lavoro di progettazione autonoma, avallato in seguito da Studi Tecnici competenti, i primi lavori di scavo hanno avuto inizio nell Agosto del 1996.. Come per l impianto edilizio e strumentale dell Osservatorio, anche per il Planetario si è optato per una realizzazione autonoma in economia, sfruttando al meglio le competenze e la manodopera disponibile tra i collaboratori e gli amici dell Osservatorio.. Nel corso del tempo, il Comune di Mosciano Sant Angelo e piccole e grandi realtà imprenditoriali del territorio hanno contribuito con aiuti di vario grado all avanzamento dei lavori.. Pensato inizialmente come semplice teatro spaziale, già in fase progettuale veniva annessa al Planetario un area destinata alla nuova sede del Museo di Scienze Naturali.. Pertanto, l impianto del Planetario consta di due livelli integrati in un unica costruzione, di facile fruibilità da parte  ...   di impianti analoghi.. Dopo un analisi attenta del materiale pubblicato da ditte e impianti sparsi per il mondo, e una scrupolosa rielaborazione tecnica, la disposizione logistica degli impianti di proiezione è stata modellata tenendo presente gli standard strumentali delle migliori ditte produttrici al mondo di proiettori stellari e strumenti accessori.. La sala di proiezione è anche predisposta per essere adibita a sala conferenze, con un impianto multimediale autonomo che renderà possibile estendere l offerta culturale del Planetario anche a cicli di conferenze e seminari tematici o multidisciplinari.. La dotazione strumentale.. Il parco strumentale previsto per l inizio della programmazione prevede:.. Proiettore stellare per planetario.. 12 proiettori dia multimediali per effetto panorama.. 6 proiettori dia multimediali per proiezione a tutta cupola.. 1 (o più) proiettore CRT multimediale per immagini dinamiche e simulazioni.. puntatore laser.. effetti speciali visivi statici e dinamici.. effetto stereofonico sorround.. Tale schieramento strumentale metterà in grado i curatori della programmazione di realizzare spettacoli sia di carattere generale - divulgativo che particolare - didattico.. Dovendo far fronte a fasce di utenza molto differenziate, come scuola, turismo e pubblico ordinario, l offerta della programmazione sarà necessariamente articolata su diversi livelli di approfondimento, rendendo il Planetario un luogo in cui affinare con gradualità le proprie conoscenze del Cielo e delle scienze affini.. ©2004.. Osservatorio Astronomico Colle Leone..

    Original link path: /Planetario/plan.htm
    Open archive

  • Title: OACL:Moon Watch Party
    Descriptive info: "MOONWATCH PARTY" - LA NOTTE DELLA LUNA.. Under the same moon , Sotto la stessa Luna , è il motto scelto quest anno per l appuntamento con la serata mondiale dedicata all osservazione della Luna, la International Observe the Moon Night (InOMN).. Centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo rivolgeranno lo sguardo alla Luna nel corso della stessa notte.. Ognuno dovrebbe guardare la Luna al telescopio almeno una volta nella vita.. Questo è l obiettivo perseguito dall INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica e dall'UAI - Unione Astrofili Italiani promotori dell edizione italiana della InOMN, e fatto proprio anche dall OSSERVATORIO ASTRONOMICO COLLE LEONE MOSCIANO SANT ANGELO, che aderisce volentieri all evento del.. Moonwatch  ...   del Primo Quarto, quindi osservabile con facilità solo nelle prime ore di oscurità, prima che si abbassi troppo sull orizzonte occidentale, dove la si vedrà poi tramontare.. È quindi consigliabile.. iniziare le osservazioni intorno alle ore 21.. , con la Luna ancora abbastanza alta nel cielo e nelle migliori condizioni di visibilità.. Le osservazioni di quest anno.. saranno dedicate alla memoria di Neil Armstrong.. , il primo uomo sulla Luna, recentemente scomparso.. Non dimenticheremo quindi di osservare il Mare della Tranquillità, dove si trova la celebre impronta che testimonia quel grande balzo per l umanità.. Naturalmente l'OACL, aderendo alliniziativa,.. sabato 12.. resterà aperto al pubblico.. Per info e prenotazioni - tel.. 3402429851.. dalle.. ore 14 in poi..

    Original link path: /moon2013.html
    Open archive

  • Title: Museo OACL
    Original link path: /indexmuseo6b.html
    (No additional info available in detailed archive for this subpage)



  •  


    Archived pages: 36